www.di-roma.com

 cartest    presentazione standard1    DiRoma2 Prima terza pag1 3 rid3  

A+ A A-

Gran Carnevale Romano XI edizione a piazzale Tiburtino, San Lorenzo

Carnevale 2012 xxCambia la location ma il Gran Carnevale Romano torna grande come sempre per questa sua XI edizione.

(foto e galleria immagini a fine testo, di Angelo Campus).

Il consueto tratto di Tiburtina, accanto ai vecchi Cinestudi De Paolis è ingombro di cantieri nella parte centrale quindi, quest'anno, il 10 febbraio, dalle ore 15, la manifestazione prende vita da piazzzale Tiburtino fino al Verano, zona San Lorenzo, unendo il III Municipio che amministra la zona e il V Municipio, territorio che ha dato i natali alla manifestazione....

Maschere a centinaia, sfilata di carri, tutto nella più completa continuità della grande manifestazione ideata dieci anni fa da Rosangela Castelli e Toni Sarnataro.

L'area della grande festa in maschera sarà una grande isola pedonale di 20.000 mq con diretta televisiva su RomaUno dalle ore 15,30.

carnevale 2012eA fare da attrazione centrale la maschera di Tiburtello, ideata nel 2006 dal duo artistico che ha creato l'intera manifestazione, nuova maschera del panorama romano voluta per caratterizzare la manifestazione della Tiburtina, personaggio che si farà accompagnare da un'altro, ma al femminile, la Bella Romanina. e poi la tradizione, immancabile, Rugantino, Meo Patacca, il dottor Gambalunga, i pulcinella romani, Nina, le zingare, Gaetanaccio, don Pasquale, il generale Mannaggia La Rocca in groppa al suo ronzino e attorniato dal suo esercito raccogliticcio e divertente

Lo spazio dedicato e l'attrattiva del Gran Carnevale Romano attrarrà come nelle passate edizioni migliaia di persone, basta ricordarsi che nell'edizione 2012 fu capace di calamitare la presenza di circa 50.000 persone con punte di 60.000/70.000 in passate edizioni. I numeri e le caratteristiche ci sono tutte per arrivare a battere il record di presenze.

carnevale 2012a

Quindi maschere dai mille colori, rappresentazioni di tutti i tipi e allestimenti curati da gruppi parrocchiali, associazioni, comitati di quartiere e scuole, fuguranti e compagnie teatrali, tutti coinvolti nella gigantesca kermesse carnevalesca.

Risuonano le parole della stessa Rosangela Castelli quando ha più volte descritto i motivi che hanno portato lei e Toni Sarnataro a cimentarsi fin dalla prima volta con questa impresa: «Ridare alla Capitale un carnevale popolare, una manifestazione che riprendesse, attualizzandolo, lo spirito del famoso Carnevale Romano Storico che nel 700/800 era una delle peculiarità e attrattive dell'Urbe a livello europeo». Carnevale storico che l'Italia sabauda depresse e cancellò dal 1882.




.

300x250 ama roma muniv

channel

Video 

 

Storie, cronaca, interviste, fatti del territorio, tutto ciò che è possibile raccontare in un filmato grazie al canale YouTube "di Roma". Guarda adesso

La Card del IV Municipio

© 2012 www.di-roma.com | Testata giornalistica "di Roma", registrazione n° 159/2012 del 24/5/2012 presso il Tribunale di Roma