www.di-roma.com

 cartest    presentazione standard1    DiRoma2 Prima terza pag1 3 rid3  

A+ A A-

Mercatino natalizio della solidarieta' nei plessi della “Maria Montessori” nel III Municipio di Roma

Foto apertura Montessori-mercatino

Atto di generosità, solidarietà ed educazione al rispetto dell’altro, all’Istituto comprensivo Maria Montessori di Monte Sacro. Domani 14 dicembre 2016, dalle ore 14 in poi, sarà attivo un mercatino delle solidarietà con la vendita dei lavori fatti dai bambini, il cui ricavato andrà alla Croce Rossa Italiana e devoluto ai terremotati del centro Italia. Parenti e amici sono invitati a partecipare in massa

di Maurizio Ceccaioni

Mercatino Montessori-4Aria di Natale, tempo di mercatini.  Ma non quelli rinomati che danno lustro alle più belle capitali europee. Qui stiamo parlando di cose molto più semplici ma profonde, perché si tratta di solidarietà. Quella che si dovrebbe avere verso chi è svantaggiato nella vita. Come le migliaia di persone colpite pesantemente dalle scosse di terremoto durante l’estate, che hanno distrutto vite, case, chiese, scuole e ospedali.

L’idea è venuta alle insegnanti del plesso scolastico di viale Adriatico che, con quello di via Monte Ruggero e la casa Angeli della Città, in via Monte Cardoneto, formano le tre scuole montessoriane che sono il vanto del III Municipio di Roma.

Mercatino Montessori-2Cosa fare per aiutare chi sta peggio di noi?” Si sono dette le insegnanti e, dopo averne parlato con la dirigente scolastica Angela Gallo, si sono messe all’opera per far realizzare ai bambini dei piccoli lavori da mettere in vendita, per poi dare il ricavato alla Croce Rossa Italiana, per usarlo in aiuti a chi sta peggio di loro, proprio come le persone colpite dalle ripetute scosse di terremoto in centro Italia.

Quello di quest’anno è per i bambini un Natale particolare, perché erano abituati, per tradizione, a portare a casa i ”lavoretti” fatti per l’occasione, prima della chiusura per le festività.

Mercatino Montessori«È stato abbastanza difficile spiegargli che i loro genitori li avrebbero dovuti invece comprare quei regali» dice un’insegnante. «Per questo – prosegue – su ogni lavoro fatto sono intervenuti più bambini, così da farlo sentire meno “proprio”».

Le sedi principalmente interessate sono quella di viale Adriatico e via Monte Ruggero. Qui domani 14 dicembre 2016, dalle ore 14 in poi, negli androni delle scuole si terranno questi mercatini della solidarietà, che vedranno alternarsi ai “banchi di vendita” insegnanti e bambini.

Se il plesso di via Monte Ruggero, dando seguito a un progetto già in corso durante l’anno, ha scelto di usare cose riciclate, in quello di viale Adriatico si sono basati più sulla tradizione.

Mercatino Montessori-5 I materiali usati sono stati diversi, dalle lattine delle bibite alle bottiglie di plastica, tappi di sughero, piatti, pigne, rami, iuta, pannolenci, Das, corteccia di albero, formine, brillantini e colori vari.

Hanno partecipato al “progetto educativo” otto sezioni della Casa dei bambini di viale Adriatico e quattro di via Monte Ruggero, per un totale di oltre 280 bambini dai 3 ai 6 anni. Adesso non resta che aspettare l’apertura per domani pomeriggio alle 14 e sotto a comprare.

300x250 ama roma muniv

channel

Video 

 

Storie, cronaca, interviste, fatti del territorio, tutto ciò che è possibile raccontare in un filmato grazie al canale YouTube "di Roma". Guarda adesso

La Card del IV Municipio

© 2012 www.di-roma.com | Testata giornalistica "di Roma", registrazione n° 159/2012 del 24/5/2012 presso il Tribunale di Roma